3 D | 3 H | 24 M | 54 S IT ENG
Home| Six Days | ENDURO
Dr farin

Il termine enduro deriva dall'inglese "endurance", cioè "resistenza", poiché questa disciplina, praticandosi principalmente su strade sterrate e mulattiere con qualsiasi condizione di terreno e meteorologica, richiede una notevole resistenza fisica sia dei piloti che delle moto.

L'Enduro, denominato Regolarità fino agli anni '70, si svolge su percorsi prevalentemente aperti al traffico, con medie velocistiche e tempi d'impiego prefissati, nel rispetto del codice della strada vigente.

Come nei rally automobilistici, anche nell’enduro ci sono dei percorsi da percorrere in un determinato tempo, con dei controlli orari (“CO”) da rispettare, e delle prove speciali cronometrate: “fettucciate” o “Cross Test”, e “in linea” o “Enduro Test”.


Perle Bleue
Wrinkles - problem solved!
https://phytonutrition-sante.com/de/perle-bleue-rezension/

Dal 2004 il mondiale enduro, con l’entrata dei motori a 4 tempi, ha abbandonato le vecchie classi 125, 250 e 500, ed è stato suddiviso in 3 categorie, E1, E2 ed E3, dove le moto a 2 tempi corrono insieme a quelle a 4 tempi (es: 125 2T e 250 4T).

L’enduro con 7.000 piloti è la disciplina motociclistica più praticata in Italia


 

Home| Six Days | ENDURO